Didattica: Scambi Meridiani

Ieri mentre camminavo verso la palestra era una bellissima giornata, il 9 Marzo e quasi sembrava primavera. Eppure pochi giorni prima, alla stessa ora, indossavo un parka, sciarpa e cuffia. Come è possibile che il tempo subisca questi cambiamenti? Ve lo racconto subito!

Oltre la fascia tropicale, abbiamo medie e alte latitudini. In questa zona, il tempo viene regolato dal transito di masse d'aria, chiamate onde atmosferiche. Queste onde non stanno ferme, ma da brave onde si muovono per equilibrare la differenza di temperatura tra le regioni polari e le regioni sub-tropicali.

Quando si hanno le condizioni meteorologiche caratterizzate da dinamicità del tempo atmosferico e tendenza alla diminuzione dello squilibrio termico poli-equatore abbiamo i cosiddetti scambi meridiani di calore. In parole semplici le onde d'aria fredda che vanno verso una zona interessata da aria più calda incontrandosi, non si mescoleranno tra di loro. L'aria fredda spingerà via l'aria calda.

Quando ci troviamo in una situazione in cui c'è poca differenza di temperatura tra le medie latitudini e il polo, queste onde rallentano. Le correnti andranno da nord verso sud, o al contrario da sud verso nord. Quando l'aria polare scende verso sud, raffreddando le regioni in cui transita, mentre l'aria calda tropicale andrà verso il nord, riscaldando. Nelle zone in cui le due masse d'aria calda e fredda vengono a contatto, si creano le famose perturbazioni, con sbalzi di temperatura rilevanti e spesso pioggia o addirittura nevicate.



Un esembio di scambi meridiani di calore tra tropici e polo, con evidenti le onde di cui abbiamo parlato sopra.



App Android isolameteo.it






Copyright 2019 isolameteo.it. All rights reserved